Specialisti nel Brokeraggio Assicurativo per la Scuola

Contattaci Collabora con noi Approfondimenti

Adeguatezza economico-finanziaria

Il broker assicurativo deve dimostrare un equilibrio economico-finanziario coerente coi valori dichiarati.

 

Il nuovo Codice dei Contratti Pubblici indica tra i criteri per la scelta della figura professionale del broker alcuni prerequisiti sostanziali, che valgono per qualsiasi operatore economico che partecipa ad una procedura pubblica di acquisizione di beni o di servizi, la cui mancanza ne determina l’esclusione.  

Uno dei questi prerequisiti è l’adeguatezza economico-finanziaria del broker, ai sensi dell’art. 83 comma 1 lettera b) del nuovo Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50), ossia l’esistenza di bilanci societari dai quali risulti un equilibrio economico gestionale e una dimensione economica coerente con i valori dichiarati;

Per gli appalti di servizi e forniture, in genere, ai fini della verifica del possesso dei requisiti, le Scuole devono richiedere che i Broker interessati forniscano informazioni riguardo ai loro conti  annuali he evidenzino in particolare i rapporti tra attività e passività;

Le PPAA in genere e le Scuole possono procedere ad affidamento di incarichi professionali solo verso operatori economici che dimostrino di possedere solide capacità economiche e finanziarie attinenti e proporzionate ai servizi oggetto dell’appalto.

I broker devono dare garanzia di qualità come recita l’art 30 del nuovo codice “Principi per l'aggiudicazione e l’esecuzione di appalti e concessioni” che recita: “L’affidamento e l’esecuzione di appalti di opere, lavori, servizi, forniture e concessioni … garantisce la qualità delle prestazioni e  si svolge nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza” .

Il concetto di adeguatezza viene ribadito anche all’allegato XVII “Mezzi di prova dei criteri di selezione”.  Di regola, la capacità economica e finanziaria dell'operatore economico può essere provata mediante una o più delle seguenti referenze:

  1. idonee dichiarazioni bancarie o, se del caso, comprovata copertura assicurativa contro i rischi professionali;
  2. presentazione dei bilanci;
  3. una dichiarazione concernente il fatturato globale e, se del caso, il fatturato del settore di attività oggetto dell'appalto.

L’accesso al mercato della PA deve essere circoscritto ai soli operatori economici che siano in grado di garantire una solida responsabilità personale e patrimoniale.

La reperibilità di informazioni di una società di persone o di un professionista (che non hanno obblighi di bilancio) risulta molto difficoltosa ma deve essere comunque adempiuta prima di procedere all’incarico per non configurare una responsabilità personale in capo alla Dirigenza Scolastica.