Specialisti nel Brokeraggio Assicurativo per la Scuola

Contattaci Collabora con noi Approfondimenti

Criteri Oggettivi di Valutazione del Danno

Tecnobroker Log garantisce la formulazione del Capitolato speciale di appalto per l'affidamento dei servizi assicurativi, con stesura dei bandi di gara e di tutta la documentazione necessaria. La società garantisce un impianto di gara inattaccabile dal punto di vista legale, tecnico ed amministrativo. Tecnobroker Log si impegna a redigere e predisporre un Capitolato Speciale che tenga conto, punto per punto, dal primo fino al centesimo punto percentuale d’invalidità permanente delle tabelle di valutazione del danno adottate dai tribunali e a fare in modo che tali criteri pesino complessivamente per almeno il 50% del  punteggio totale attribuito alle somme e ai massimali. Per quanto concerne il danno odontoiatrico la valutazione dell’entità avverrà sulla base della tabella ANDI 2009; il danno estetico sarà oggetto di valutazione sulla base della tabella INAIL, come modificata dal D. Lgs. n° 38/2000.  

 

I nostri capitolati speciali d’oneri sono estremamente selettivi, come prescrive la normativa e la giurisprudenza, distinguendosi dalla pratica diffusa di assegnare punteggi di merito pari al 100% a tutti gli offerenti.

  • Una valutazione di parità al 100% tra tutti gli offerenti è indice della violazione del principio di congruità che caratterizza l’offerta economicamente più vantaggiosa.
  • Se una delle offerte raggiunge il merito tecnico del 100% e le altre dei meriti più bassi, è indice che si è violata la par condicio, usando un capitolato che è la copia di uno dei prodotti esistenti sul mercato, quello dell’offerente che ha ottenuto il 100%  del merito.

In entrambi i casi le aggiudicazioni sarebbero illegittime e annullabili dall’autorità giudiziaria in caso di ricorso e soggette a risarcimenti economici verso le compagnie partecipanti. Oltre 15 anni di effettiva esperienza ci consentono di operare con processi testati in ogni loro parte e in un numero elevatissimo di varianti, processi che non possono dare luogo a nessuno degli effetti che la normativa considera fonte di nullità o annullamento del procedimento.

 

 RISCHIO MASSIMO

Il quadro di valutazione adottato in esclusiva da Tecnobroker Log è l’applicazione analitica dei criteri di aggiudicazione alle offerte pervenute. Si valutano cioè le offerte sulla base dei criteri che sono stati indicati nel Documento D (Criteri di Valutazione Garanzie e Massimali ). Generalmente le Pubbliche Amministrazioni utilizzano il metodo del confronto a coppie che permette di verificare i differenziali esistenti tra due o più offerte confrontate tra loro. Il nostro sistema invece prevede la verifica di rispondenza tecnica ed economica di ogni singola offerta rispetto alle richieste del capitolato speciale e rispetto alle necessità effettive della Scuola e dell’Utenza calcolate sulla base di alcuni parametri oggettivi  (Tabella Tribunale di Milano per IP, Tabella L. 38/2000 interpolata a Tabella Danno Biologico per Danno estetico, Tariffario ANDI per il danno ai denti). Il risultato che ne deriva è espresso in termini di rispondenza percentuale dell’offerta rispetto al capitolato e al massimo Rischio Possibile. Le somme calcolate sul massimo rischio di esposizione debitoria possibile che l’Amministrazione Scolastica e l’Utenza corrono ed è stato tarato  su un prodotto ipotetico (che non esiste sul mercato) ma che se disponibile costerebbe circa 20,00 euro pro - capite.  Più le compagnie offerenti si avvicinano alle tabelle dei tribunali, al Rischio massimo, migliore sarà la copertura e minore sarà il contenzioso legale.