Specialisti nel Brokeraggio Assicurativo per la Scuola

Contattaci Collabora con noi Approfondimenti

Alternanza scuola-lavoro: l'INAIL chiarisce gli obblighi assicurativi

Alternanza scuola-lavoro: con la circolare 44 del 21/11/2016, l'INAIL chiarisce gli obblighi assicurativi e gli ambiti di operatività dell'assicurazione obbligatoria per gli alunni per gli alunni delle scuole superiori.

I presidi sempre responsabili della denuncia del sinistro avvenuto in azienda durante l’alternanza scuola lavoro.

Estratto da INAIL. La circolare INAIL 44 del 21/11/2016 conferma la copertura per gli infortuni degli alunni impegnati in attività scuola lavoro (Legge 13 luglio 2015, n.107 che prevede 200 ore nei Licei e almeno 400 ore negli Istituti Tecnici e Professionali) indicando le principali prestazioni erogabili: 

  • Prestazioni economiche: indennizzo del danno biologico in capitale per menomazioni integrità psicofisica pari o superiori al 6% e rendita per menomazioni di grado superiore al 16%; assegno per l’assistenza personale continuativa; integrazione della rendita; rimborso spese per farmaci e rimborso viaggio e soggiorno per cure termali e soggiorni climatici; 
  • Prestazioni sanitarie: prime cure ambulatoriali e accertamenti medico-legali; • prestazioni protesiche con fornitura di protesi, ortesi e ausili; 
  • Prestazioni riabilitative: gli studenti non hanno diritto all’indennità per inabilità temporanea assoluta11, a meno che non siano studenti lavoratori.

Vengono ammessi gli infortuni avvenuti nel percorso Scuola/Luogo di lavoro perché organizzativamente e teleologicamente connessi all’attività protetta mentre vengono esclusi quelli avvenuti nel percorso tra l’abitazione dell’Assicurato e il Luogo di Lavoro e viceversa.
L’obbligo di denuncia permane in capo al Dirigente Scolastico che dovrà ricevere notizia e certificato sanitario relativo all’evento dannoso (infortunio o malattia) direttamente dall’alunno o dall’azienda ospitante. 
Non sono previsti contributi a carico delle scuole pubbliche ma solo per gli istituti paritari ai quali in tempi brevi verrà quantificata la cifra esatta.

FONTE: INAIL
AREA: Legale / Assicurativa
TEMA: Rapporti Scuola / Aziende / INAIL
CHIAVE DI LETTURA: Responsabilità del DS

 

In Sintesi

L’INAIL riconosce la risarcibilità del danno agli alunni impegnati in attività di alternanza scuola lavoro ribadendo le stesse garanzie previste nelle attività laboratoriali e/o pratiche assimilabili al lavoro manuale. 
Permane la franchigia prevista del 6% sulla invalidità permanente che impone l’acquisizione di una polizza integrativa a copertura del danno da micro IP.
I Dirigenti dovranno fornire adeguata informativa alle famiglie sulla operatività della copertura INAIL in itinere che opererà esclusivamente  nel tragitto da scuola al luogo di lavoro e viceversa e non dalla propria residenza/domicilio.
I Dirigenti dovranno inoltre, in sede di convenzione, stabilire che l’azienda o il professionista ospitante si impegnano a comunicare tempestivamente alla Scuola la notizia del sinistro per consentire la tempestiva denuncia all’INAIL (48h dalla ricezione della notizia attraverso presentazione del certificato del Pronto Soccorso).